| Il Tridente Saggi |

pagine : 150
dimensioni : 14,5x21
prezzo : € 12,91
ISBN : 9788871861050
Anno di pubblicazione : 1998



acquista su amazon _____________
Adolf Guggenbühl-Craig
Il bene del male
Paradossi del senso comune
 
 



L’apparenza, dice Guggenbühl-Craig, è tanto vera quanto ciò che dietro di essa si nasconde. E ciò vale anche per i luo­ghi comuni, per le credenze più diffuse, per tutto ciò che “crediamo” di sapere e, di fatto, oscura ogni autentico proces­so conoscitivo della realtà umana. Tutti siamo “ovviamente” convinti che la pedofilia e la violenza sia no sempre un male sociale, e la creatività, la spontaneità, l’indipendenza un bene per ogni individuo. Ma è davvero così? Può suc­cedere – e succede – che dietro una pre­sunta gentilezza si celi un brutale egoi­smo, o che l’educazione ricevuta da un padre “cattivo” risulti più efficace di mille “buone” teorie pedagogiche. Tutto ciò accade perché il paradosso e la con­traddizione fanno parte della natura umana. Perché il male contiene in sé il bene, e viceversa.

Questo libro prende di petto la realtà dei paradossi, con l’obiettivo di affidare alla psicologia il compito di guardarvi dentro. L’approccio paradossale alla psi­cologia mette così in evidenza la tragi­cità della condizione umana, in una cul­tura che tende a reprimere le emozioni tragiche.