| Prossimamente |

pagine : 190
dimensioni : 14,5x21
prezzo : € 15,00
ISBN : 9788871866987
Anno di pubblicazione : 2017



acquista su amazon _____________
Marco Vozza
Orizzonti del possibile
 
 



Orizzonti, figure, volti, cornici, prospettive, strategie o costellazioni: in ogni caso, la possibilità va sempre declinata al plurale, esplorata nelle sue differenti configurazioni, nella rilucenza della loro manifestazione, pur avvertendo l’ineludibile richiamo a una imperscrutabile unità. Ma l’unità o la pienezza dell’essere, un dono perduto o inappropriabile, si avverte soltanto attraverso la molteplicità delle sue manifestazioni, mediante la sua apparenza fenomenica. Questo libro manifesta anche il larvato intento di “soggiornare davanti al possibile”, cioè al cospetto della vita stessa, nella sua inquieta, controversa e dolorosa effettività. Nietzsche a questo proposito vagheggiava un esistere sperimentale (quasi uno stato di grazia o una promessa di felicità) e invitava a “fare esperimenti su se stessi”: noi, certamente i più effimeri, girovaghi smarriti nel tempo del dicibile (secondo quanto decretato dalle elegie rilkiane), isolati e segregati, ma accomunati dalla nostra inaggirabile destinazione mortale.

 

Dalla premessa di Marco Vozza