ATQUE è una congiunzione latina che serve a rilevare opposizioni che comunque non si disgiungono né si escludono. La rivista che ad essa si intitola, si pone come strumento per riflettere sul problema di far dialogare la conoscenza e l’esperienza, si apre al confronto delle interpretazioni che emergono dalle varie forme dei saperi e dal gioco dei loro sconfinamenti. Il formato della rivista e il taglio degli articoli ne fanno uno strumento di lavoro agile e gradevole. La rivista, semestrale, è stata fondata nel 1990.


Redazione: Remo Bodei, Paola Cavalieri, Fabrizio Desideri, Maurizio Ferrara, Anna Gianni, Alfonso Maurizio Iacono, Mauro La Forgia, Roberto Manciocchi, Maria Ilena Marozza, Luciano Mecacci, Paolo Francesco Pieri, Amedeo Ruberto Collaborano, tra gli altri Luigi Aversa, Umberto Galimberti, Enrico Ghidetti, Fausto Petrella, Alessandro Pagnini, Mario Rossi-Monti, Carlo Sini, Silvano Tagliagambe, Enzo Vittorio Trapanese

Realizzazione tecnica: Marco Catarzi


Semestrale Formato 14,5×21, pagine 224 ca.; euro 16,00


 
pagine 272 | prezzo 20,00€ | cm 14,5x21

 
pagine 296 | prezzo 21,00€ | cm 14,5x21



 
pagine 261 | prezzo 16,00€ | cm 14,5x21

 
pagine 224 | prezzo 16,00€ | cm 14,5x21

 
pagine 224 | prezzo 16,00€ | cm 14,5x21

 
pagine 242 | prezzo 20,00€ | cm 14,5x21

 
pagine 233 | prezzo 18,00€ | cm 14,5x21


Il Tridente Campus | ATQUE
Aa. Vv.
Perché si ride
 
a cura di Paolo Francesco Pieri
 
pagine 186 | prezzo 16,00€ | cm 14,5x21

 
pagine 344 | prezzo 18,00€ | cm 14,5x21